Al Cip il premio 'Orgoglio italiano'

Al Comitato Italiano Paralimpico è stato conferito il 'Premio Orgoglio Italiano', dedicato alle eccellenze che si sono distinte a vario titolo nel Paese. Il riconoscimento, promosso dall'Associazione 'Progetto Italia', è stato consegnato a Roberto VALORI - presidente Finp e rappresentante del Cip - nel corso di una serata-evento al Teatro Sistina. 

Il premio, ideato nel 2008, intende rendere omaggio all'impegno dei principali protagonisti imprenditori, artisti, esponenti della comunicazione e dei media, della scienza, delle istituzioni che, nei diversi ambiti professionali, diffondono l'eccellenza italiana nel mondo. 

Nel corso della serata sono stati consegnati numerosi riconoscimenti alla carriera per le sezioni cultura, scienza, tecnologia, informazione, sport e sociale. 

La serata, presentata dalla giornalista Rai Roberta Ammendola, ha visto altri premiati d'eccezione: Massimo Ranieri per la sua attività live, in particolare per "Sogno e son Desto"; Enrico Montesano con un tributo alla sua carriera di successi, Antonio Giordano, lo scienziato che ha individuato il gene immunosoppressore del cancro, Maurizio de Giovanni, lo scrittore italiano tradotto in cinque lingue nel mondo, Attilio Belloni, presidente della Camera Penale di Napoli, Eva Carducci, video editor per Fox Life, Arturo Mariani calciatore della nazionale italiana amputati e, appunto, il Comitato italiano paralimpico a cui viene riconosciuto l'impegno volto ad "assicurare il diritto di partecipazione all'attività sportiva in condizioni di uguaglianza e pari opportunità".

(fonte CIP)