Nuoto Acque Libere: Secci e Pasquini vincono la prima tappa la 2,5 km di Anzio

 

 

Medaglia d'oro per Roberto Pasquini anche nella Categoria Master 50 FIN

 

 

E' Roberto PASQUINI, ad aggiudicarsi questa vittoria, la prima del Campionato Italiano Open Water 2018. 

Il pluri campione e Delegato Regionale FINP, vincitore del Campionato Italiano in acque libere sia nel 2016 che nel 2017 ferma il crono a soli 26 minuti e 43 secondi.

Oltre a salire sul podio più alto, Pasquini vince la medaglia d’oro anche nella classifica FIN categoria Master 50! Un successo grandioso che sottolinea il perfetto stato di forma dell’atleta tesserato per la S.S. Lazio nuoto di Roma.

 

 

Primo posto donne invece per Francesca SECCI S9 tesserata per la Saspo Cagliari, la campionessa italiana di acque libere 2017, chiude la gara di mezzofondo in 32 minuti e 42 secondi.

 

Alle spalle dell’atleta sarda si piazza l’esordiente Rosanna BRUNETTI (Acquamarina Team Trieste Onlus), che con il crono di 42”55 e tanta emozione in corpo, si mette al collo la sua prima medaglia d’argento in una competizione open water.

 

 

Nonostante il tempo cronometrico da incorniciare,  e cioè 33 minuti e 39 secondi, il capitano della S.S. Lazio Nuoto, Claudio FARETRA S9 si becca involontariamente la squalifica della 2,5 km di Anzio.

 

 

 

Si ricorda che la II tappa in programma per il 15 luglio a Nemi è stata annullata.