Roma Campionato Italiano Master 2018: vince la sinergia tra FIN e FINP

 

Alla Piscina Zero9 di Roma oltre 700 atleti ai blocchi di partenza

La S.S. Lazio Nuoto vince il Campionato Regionale per Società 

i risultati

risultati FIN

 

Domenica 6 maggio presso la piscina Zero 9 di Roma è andato in scena uno spettacolo mozzafiato: oltre 700 atleti Master FIN e FINP ai blocchi di partenza, tutti assieme in un’ unica kermesse nazionale, il trofeo “ NOTA CHI NUOTA” valevole sia come Meeting del Circuito Supermaster FIN che come III edizione del Campionato Italiano Master della Federnuoto Paralimpica.

Numeri da capogiro insomma quelli registrati all’evento organizzato e diretto dall’atleta e Consigliere Federale Gianluca CACCIAMANO e dal Campione di acque libere e neo Delegato Regionale FINP Lazio, Roberto PASQUINI.

Al cerimoniale di premiazione ha presenziato il Presidente della FINP, Roberto VALORI:

 

 “ Durante le premiazioni di domenica scorsa mi sono sentito parte integrante di una grande e meravigliosa famiglia, quella del nuoto. Il  Campionato appena trascorso è stato senza alcun dubbio grandioso ed ha riscosso un successo straordinario con numeri davvero importanti.

Tutto questo grazie ai 700 atleti presenti, alla grande passione per lo sport e all’impeccabile organizzazione diretta dal nostro Delegato Regionale FINP Lazio, Roberto PASQUINI e dal Consigliere Federale Gianluca CACCIAMANO. Quello che tutti hanno visto è la forte e tangibile testimonianza della grande solidarietà, ormai consolidata, tra la Federnuoto e la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico. Complimenti a tutti ”.

“ Grande è stato lo spirito sportivo che si è respirato domenica per tutta la durata del Campionato –  E’ stato meraviglioso osservare e prender coscienza della forte  fusione ormai consolidata tra atleti FIN e FINP – dice il Delegato Regionale FINP Lazio Roberto PASQUINI -  tutto reso possibile grazie alla grande macchina organizzativa  e dalla disponibilità di ogni singolo partecipante. Al di là dei risultati cronometrici, comunque di livello, ciò che è stato fantastico è stata la straordinaria presenza di oltre 700 atleti ai blocchi di partenza... veramente emozionante “.

“ Una manifestazione bellissima come gli altri anni, l’ unica differenza l’ha fatta il numero di iscrizioni: siamo infatti passati da 150 atleti nel 2017 ad oltre 700, con un accrescimento degli atleti FINP, più di 70, e questo è un incredibile successo, frutto di molto lavoro e tanta cooperazione  - queste le parole del Consigliere FINP, Gianluca CACCIAMANO – Abbiamo ricevuto molti complimenti e questo non può che gratificarci e motivarci ancora di più nel far bene, per l’edizione del 2019 puntiamo ai 1000 iscritti… “.

 

Tra i tanti iscritti presenti, da sottolineare i due compagni di squadra toscani, tesserati per la Po.Ha.Fi, Piero FABBRI Campione Italiano Master FINP 2018 e Mario BALLI, medaglia d’argento a questa manifestazione, entrambi Categoria M70 ( nella foto a destra).

Gli eccezionali curricula di Fabbri e Balli non lasciano davvero alcun dubbio sulle “imprese” che hanno portato avanti a partire dagli anni ’90, hanno condiviso oltre 30 anni di avventure sportive, ma soprattutto quello che lega i due 70enni è il solido legame di amicizia sia dentro che fuori dall’acqua.

 

Sorprendente anche lo scenario finale: la staffetta 4×50 super Mixed che ha visto come protagonisti due atleti, maschio e femmina, Master FIN assieme ad un atleta maschio e femmina Master FINP.

La vittoria della Classifica finale a squadre va alla Zero9 che si è però auto esclusa dalle premiazioni dando il suo premio alla società Roma Nuoto Master al secondo posto la Panta Rei Sport seguita dalla Flaminio SC.

 

Il Campionato Regionale per società FINP è stato vinto dalla S.S. Lazio Nuoto, seguita dal Circolo Canottieri Aniene e dalla ASD Ergo Svm Roma.

Download

risultati ufficiosi