World Series Lignano Sabbiadoro 2018: la parola al presidente del COL, Francesco BETTELLA

WORLD SERIES 24 - 27 MAGGIO 2018

LIGNANO SABBIADORO 

Vice campione paralimpico ai Giochi di Rio 2016, Campione del Mondo a Città del Messico nel 2017 e vice campione Europeo a Funchal nel 2016, due lauree in Ingegneria e attualmente Presidente del COL di un evento così rappresentativo, come ti senti? Quanta responsabilità ti pesa addosso?

 

" Questa è una grande occasione per noi tutti e per il movimento del nuoto paralimpico italiano per far vedere quanto siamo cresciuti.

Negli ultimi anni abbiamo avuto risultati di gran valore in vasca a livello internazionale, basti pensare alle 34 medaglie di Funchal nel 2016, alle 13 ai Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro, alle 37 dei giovani campioni in occasione degli Youth Games di Genova e a quelle di Città del Messico, per l’esattezza 38.

 

Eccetto i Meeting riconosciuti dall’ IPC Swimming, oggi divenuto World Para Swimming, non ci siamo mai spinti oltre. Quella di quest’anno è davvero una gran bella sfida, non è un “semplice “ Campionato Nazionale, ma una delle sei tappe della Coppa del Mondo.

 L’organizzazione è stata studiata giorno dopo giorno, l’abbiamo scoperta andando avanti a piccoli passi, mettendo in moto una grande macchina che cammina davvero forte. Il mio staff è competente ed io non nego di sentire sulle spalle una responsabilità incredibile ".

 

 

Come vi siete preparati a gestire un numero così importante di iscritti ?

 

" Tutto è partito con un incontro nell’autunno 2017 a Lignano Sabbiadoro assieme al Presidente Valori, al Segretario Generale Franco Riccobello a Federica Fornasiero per la parte tecnica e a Valentina Barbera per quella internazionale, per valutare la possibilità di mettere su una “squadra organizzativa”. Alla proposta di essere il Presidente ci ho riflettuto su un paio di giorni, poi ho accettato.

Una volta costituito il COL, abbiamo avuto ed in realtà lo abbiamo tuttora – un appuntamento telefonico quotidiano soprattutto con Daniele Zotti, Federica Fornasiero e con Sandra Benedet.

E’stata complessa la gestione delle gare degli stranieri, per l’occasione abbiamo creato un sistema nuovo di iscrizioni, in questo Federica (Fornasiero) ha lavorato sodo ed è stata impeccabile ".

Quarta tappa della Coppa del Mondo World Para Swimming in Italia, fino a quando è stato solo un sogno? 

 

" Mai mi sarei immaginato di realizzarla a Lignano Sabbiadoro o in Italia proprio. Ogni tanto quando partecipavo ad un Meeting internazionale dicevo tra me “ mi piacerebbe farne uno, chissà…” questo pensiero mi veniva in special modo quando partecipavo all’ IDM di Berlino. Oggi razionalizzare che stiamo per compiere questa impresa, dà dello straordinario.

 

 

Parliamo di numeri, quanti atleti saranno presenti? Nazioni? E quanti invece per il Campionato Italiano di Società e Coppa Italia?

 

Gli scritti stranieri saranno 216 che rappresenteranno le 31 Nazioni facenti parte di tutti e cinque i continenti ai quali si aggiungono 39 Società con 221 atleti che gareggeranno per il Campionato Italiano di Società.

 

Eccetto le nostre punte di diamante italiane, quali sono gli atleti più attesi ?

 

Tra le stelle internazionali vedremo ai blocchi di partenza il brasiliano Daniel Dias campione ai Giochi Paralimpici di Rio 2016 (nei 50, 100 e 200 stile libero) e l’ americana Rebecca Meyers, campionessa indiscussa a Rio 2016 nei 400 stile, 100 farfalla e 200 misti.

 

Sul canale  FINP youtube è stato pubblicato il video ufficiale della manifestazione il cui protagonista è il neo campione del mondo nei 400 stile libero - Mexico City 2017 -  ANTONIO FANTIN.

Clicca qui per la versione in italiano

Clicca qui per la versione in inglese

Sito ufficiale World Series Lignano 2018

Circolare Campionato Società