60° Settecolli IP. Cala il sipario sulla seconda giornata di gare allo Stadio del Nuoto di Roma


Emozioni tutte da vivere in questa seconda giornata che si apre nel tempio del nuoto per la 60esima edizione degli Internazionali di nuoto - Trofeo Sette Colli IP, in programma fino a domenica 25 giugno.

La sessione mattina del day 2 si apre con la finale diretta dei 100 farfalla S8 - S14 femmine.  La pluricampionessa Alice Tai S8, grazie al tempo di 1’15”02 (919.75 punti) conquista la medaglia d’oro, alle sue spalle si piazza l’azzurra Giorgia Marchi S14 (GS FF.OO./Verona Swimming Team) che chiude a 1’18”27 (876.84) seguita da Marina Pettinella S14 (Adus Triestina nuoto) a 1’24”07 (816.34 punti).

Seguono i 100 dorso S1 - S14 sempre al femminile, Alice Tai S8 (Gran Bretagna) bissa la vittoria anche su questa distanza chiudendo a 1’12”46 (1043.47 punti). Grazie al tempo di 1’27”89 (860.28 punti) conquista il secondo posto la ventenne Gaia Mercurio S8 (Gabbiano sud). A chiudere il cerchio ci pensa l’azzurra Domiziana Mecenate (SS. Lazio nuoto) che decora il suo terzo posto con un entusiasmante record italiano (2’15”36 - punti 814.05), che fa ben sperare in vista degli impegni di questo 2024. "Sono molto contenta per come stanno andando le gare - dice Domiziana - i 100 dorso non sono proprio attinenti alla mia classe, infatti non mi aspettavo di fare questo record. Ho abbassato di due secondi il mio primato precedente, non posso che esser soddisfatta, anche perchè assieme al mio allenatore Enrico Testa abbiamo lavorato molto proprio per trovare un assetto diverso in acqua ed i risultati stanno arrivando tutti".

Thomas Rodella S13 (Gabbiano Ssd)  invece nei 50 dorso S6 - S10 e S12 - S14 mette il sigillo sul nuovo primato italiano categoria juniores  in 40”14 (punti 717.24).

Alice Tai è la protagonista indiscussa anche della finale diretta dei 50 rana SB1 - SB13. La britannica chiude a 41”90 (punti 1032.70), alle sue spalle l’atleta spagnola Anastasiya Dmytriv SB8 in 36”94 (1010.02 punti) e dall’azzurra Angela Procida (GSPD/CS Portici) campionessa europea di questa distanza che va a limare il suo primato italiano (precedente realizzato a Manchester 2023) in 1’36”45 (882.94). “ Non pensavo di fare questo record, sono felicissima soprattutto per averlo realizzato in questa meravigliosa piscina. Questo tempo non lo nuotavo dai Mondiali di Manchester 2023 - dice la Procida - questa prestazione mi porta la conferma che stiamo lavorando bene”.

Sulla stessa distanza, ma al maschile SB1 - SB13, l’atleta della società Gabbiano ssd, Thomas Rodella SB13, con il crono di 38”36 firma il primato italiano categoria Juniores e si impone davanti a Emmanuele Marigliano SB2 (CS Portici) che chiude a 1’07”64 (781.19 punti) e a Matteo Pietropan SB2 (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa) con 1’22”57 (639.94 punti).

A premiare gli atleti della Finp è stato il delegato regionale Finp Lazio Roberto Pasquini che ha presenziato a tutte le gare di questa mattina.


La sessione pomeridiana si apre con le finali dei 100 stile libero femminile e maschile. A primeggiare in quella femminile è la pluricampinessa europea Carlotta Gilli S13 (GS FF.OO./Rari Nantes Torino). La ventitreenne di Moncalieri conquista il podio dei 100 stile libero grazie al tempo di 59”52 (999.50 punti), seguita dalla britannica Alice Tai S8 che chiude a 1’05”33 (998.32) e dall’azzurra Xenia Francesca Palazzo  S8 (GS Fiamme Azzurre/Verona Swimming Team) che nuota in 1’06”32 (983.41 punti). Da segnalare il record italiano di Alessia Scortechini S10 (CC Aniene) con il tempo di 1’01”26 e quello di Vittoria Bianco (GSPD/Impianti Sportivi NF) nuotato in 1’05”29.

In quella maschile, invece, davanti a tutti c'è il fenomeno Simone Barlaam S9 (GS FF.OO/Polha Varese). Il ventiquattreenne di Milano chiude i 100 stile libero in 54”45 (1020.75 punti), precedendo il connazionale Simone Ciulli S10 (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) che tocca la piastra a 57”73. Terzo posto per Alberto Amodeo S8 (GS Fiamme Gialle/Polha Varese) che chiude a 59”38 (960,26), tempo abbellito dal suo nuovo primato italiano.

A premiare i medagliati Finp, il presidente della Finp Roberto Valori.

Vai ai record

Vai alle migliori prestazioni

Vai alla scheda della manifestazione

Notizie Correlate:

https://www.finp.it/sessantrsquoanni-e-non-sentirli-presentata-alla-stampa-la-lx-edizione-del-trofeo-settecolli-ip

https://www.finp.it/60deg-settecolli-ip.-alessia-scortechini-e-record-europeo-nei-50-farfalla

Foto di Andrea Staccioli / DBM
L'uso delle fotografie è consentito solo ed unicamente a testate registrate per fini editoriali. Obbligatorio menzionare i credit