Cangrande d'oro all'Hellas Verona. A Misha Palazzo il Cangrande Specialità

All'azzurro Misha Palazzo il premio Cangrande Specialità

Premiati anche Stefano Raimondi, Xenia Francesca Palazzo ed il tecnico Marcello Rigamonti 

 

Ieri, Mercoledì 10 novembre alle ore 18.00 presso la Sala Convegni del Palazzo della Gran Guardia di Verona, sono stati premiati coloro che si sono distinti per i risultati e successi ottenuti nel 2020/2021.

L'Hellas Verona sale sul palco dell'Auditorium per ritirare il Cangrande d'Oro 2020, il premio più importante in ambito sportivo che l'amministrazione comunale consegna ad un atleta, un dirigente o una società che per l’impegno profuso ed i risultati ottenuti nella stagione precedente.

A consegnare la targa alla società gialloblù che si è contraddistinta nel campionato di serie A (durante il periodo difficile pre e post pandemico), il sindaco Federico Sboarina insieme a l'assessore allo sport Filippo Rando. Il Cangrande d'Oro è da sempre organizzato e supportato dall'assessorato allo sport con la collaborazione della Fondazione Bentegodi.

 I Premi:

Cangrande squadra – Audace e Hellas Verona 1903 calcio a 5.

" Sui banchi di scuola ho studiato Dante, Cangrande è stato un Mecenate, questo premio che ricevo da Verona ha un valore enorme - dice Misha Palazzo - significa che la mia città mi sostiene. Sono contentissimo di questo premio, il cuore mi batteva a mille per l'emozione, ho vissuto il momento proprio come in una gara. Seduto in platea mi pareva di stare in camera di chiamata, attendevo il mio nome e intanto l'adrenalina cresceva. Poi, invece dei blocchi di partenza mi sono avvicinato al palco per ritirare il premio. Avevo le gambe che mi tremavano... che serata speciale !".

Il Premio Cangrande specialità è stato consegnato all'azzurro Misha Palazzo (Verona Swimming Team) dai vertici presenti in giuria con la motivazione: " A Misha Palazzo atleta paralimpico del nuoto, classe 2002, capace di bruciare primati fra stile libero, rana, farfalla e misti ".

Gli altri premiati: (alcuni assenti per impegni sportivi): il campione paralimpico a Tokyo 2020, Stefano Raimondi (FF.OO/Verona Swimming Team), la campionessa paralimpica a Tokyo 2020, Xenia Francesca Palazzo (Fiamme Azzurre/ Verona Swimming Team), Chiara Consolini (basket 3x3), Giacomo Fantoni (bmx), Federico Falco (tennistavolo paralimpico). I tecnici Mattia Cambi e Luca Zenti (paratriathlon) e Marcello Rigamonti (nuoto paralimpico),  Clara Guerra (canoa), Elia Viviani (ciclismo), Michela Brunelli (tennistavolo paralimpico), Gloria Hooper, Elisa Molinarolo, Anna Polinari, Johanelis Herrera (atletica) e Federica Pellegrini (nuoto), Francesca Porcellato (handbike).