Comunicazioni da parte del Presidente Finp Roberto Valori

Care amiche e cari amici,

eccoci al secondo appuntamento con l’informativa sulla vita della nostra Federazione.

Iniziamo dall’imminente XIII Meeting Internazionale di Brescia che si svolgerà domenica 17 dicembre nella vasca olimpionica del Centro Natatorio Lamarmora con l’organizzazione della Polisportiva Bresciana No Frontiere. La manifestazione è inclusa nel calendario di World Para Swimming e vedrà la partecipazione di 173 atleti di 43 società, stabilendo così il nuovo record di presenze. Per chi non avrà l’opportunità di presenziare, ricordiamo che i risultati saranno pubblicati in tempo reale sul sito Natatoria.com.

Nel mese di gennaio per la prima volta la Squadra Nazionale di nuoto svolgerà un raduno fuori dal territorio italiano, e precisamente nell’isola di Lanzarote. Alla guida della spedizione il Direttore Tecnico Riccardo Vernole coadiuvato dallo Staff Tecnico Nazionale.

Per quanto riguarda le attività istituzionali, il 25 novembre si è tenuta una importante riunione con i Delegati Regionali nella quale sono state condivise e accolte con entusiasmo le linee e le strategie politiche future relative alla crescita del movimento nell’orizzonte di una sempre maggiore collaborazione e compartecipazione con la FIN, secondo quanto auspicato dal Comitato Italiano Paralimpico nell’ottica ormai consolidata che il Nuoto è uno solo.

Martedì 12 dicembre si è svolto il XXXI Consiglio Federale nel quale sono stati discussi numerosi importanti topic, in particolare:

· È stato approvato il bilancio preventivo 2024 che garantisce anche per il nuovo anno risorse adeguate sia alla preparazione di alto livello sia alle iniziative di ampliamento della base dei praticanti e della formazione dei tecnici

· Sono stati definiti i criteri di selezione degli atleti che prenderanno parte ai Campionati Europei che si svolgeranno dal 21 al 27 aprile 2024 presso il Penteada Olympic Pools Complex di Funchal a Madeira (POR)

· È stata compilata la lista degli atleti di interesse nazionale in vista dei Campionati Europei di Madeira (17-24 aprile), delle Paralimpiadi di Parigi 2024 e dello sviluppo del settore giovanile quadriennio 2025-2028. L’inserimento di una sezione dedicata ai giovani è una grossa novità che punta a valorizzare il lavoro delle società e a fare emergere i numerosi talenti che scalpitano per affacciarsi alle Squadre Nazionali. La lista e i sopra citati criteri di selezione sono disponibili sul sito federale Finp.it

· Sono stati aggiornati i regolamenti tecnici, i calendari agonistici del nuoto e il regolamento delle classificazioni

· Sono state approvate le nuove norme per le affiliazioni e tesseramenti

· Sono stati nominati due nuovi delegati regionali: Francesco Piccinini per la Puglia e Dino Coppola per il Trentino-Alto Adige

Voglio inoltre ricordare che in qualità di Vicepresidente Vicario del Comitato Italiano Paralimpico ho avuto il piacere di affiancare il Presidente Luca Pancalli nelle celebrazioni del IV Festival della Cultura Paralimpica ospitato dalla città di Taranto dal 14 al 17 novembre. Uno straordinario evento, impreziosito dalla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha coinvolto oltre 2500 studenti degli istituti scolastici della Puglia. Presenti anche i nostri campioni: Giulia Ghiretti per la presentazione del suo libro Sono sempre io e Simone Barlaam, a confronto con Benedetta Pilato: Olimpici e Paralimpici, due facce della stessa medaglia. Oltre 100 gli ospiti del mondo sportivo, dell’editoria, del cinema, dell’arte che si sono alternati negli spazi espositivi per dimostrare che lo sport è un linguaggio universale che può abbattere le barriere e contribuire a costruire un Paese più giusto e più civile.

Mentre ci avviciniamo alla conclusione di un altro anno ricco di sfide e successi, che ha avuto il culmine nella conquista del terzo titolo mondiale consecutivo fra le corsie del Manchester Aquatics Centre, desidero esprimere la mia più profonda gratitudine per l'impegno, la passione e la resilienza che ognuno di voi ha dimostrato. Insieme, abbiamo superato ostacoli e raggiunto traguardi che una volta sembravano impossibili, testimoniando la straordinaria forza e determinazione che caratterizza la nostra comunità.

Il nuovo anno si prospetta come un altro capitolo emozionante nel nostro viaggio collettivo, pieno di nuove opportunità e conquiste che culmineranno nei Giochi di Parigi. Vi incoraggio a mantenere viva la fiamma della passione e dell'ambizione che ci ha portati fino a qui.

Auguro insieme al Consiglio Federale a tutti voi e alle vostre famiglie un sereno e gioioso periodo festivo e auspico che il 2024 sia per tutti noi un anno di realizzazioni, salute, felicità e ispirazione.

Con affetto e ammirazione,

Roberto Valori