Il 2020 è alle porte, gli auguri del Presidente, del Segretario Generale e del CT

I SALUTI DEL PRESIDENTE ROBERTO VALORI

Il trionfo ai Mondiali di Londra, l’invito del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la crescita costante e continua del nostro movimento, dalla base all’alto livello. Il 2019 va in archivio ma per la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico resterà per sempre un anno storico. Nelle nostre menti e nei nostri cuori ci sono ancora le emozioni vissute al Campionato del Mondo in Inghilterra: cinquanta medaglie e il primo posto nel medagliere, risultato mai ottenuto nella storia del Nuoto Paralimpico italiano. Ma il 2019 è stato anche l’anno delle 23 medaglie conquistate dai nostri giovani nuotatori ai Giochi Europei Giovanili, un bottino che ha aiutato l’Italia a raggiungere il secondo posto nel medagliere, battuta solo dalla Germania.

Il 2019 va in archivio e il 2020 sarà un anno ancora più importante: dalla tappa italiana delle World Series, per la terza volta a Lignano Sabbiadoro dopo il successo delle prime due edizioni, agli Europei di Funchal fino all’appuntamento più atteso, i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. E poi c’è il nostro impegno più importante: continuare ad aumentare il numero dei tesserati della FINP, che oggi conta circa 900 atleti. Perché portare nuove ragazze e nuovi ragazzi in piscina è il nostro successo più grande.

Nell'augurare un felice 2020, vorrei ringraziare il Segretario Generale Franco Riccobello, i consiglieri federali, tutti i delegati che operano sul territorio e le nostre società, il cui lavoro è fondamentale per la crescita del movimento. Buon anno a tutti.

I SALUTI DEL SEGRETARIO GENERALE FRANCO RICCOBELLO

Sarà difficile dimenticare un anno così intenso. Un anno reso bellissimo soprattutto grazie all'incredibile successo ottenuto a Londra, dove la compagine azzurra è diventata Campione del Mondo.

Il 2020 è ormai alle porte, entreremo in una nuova decade e la Finp compirà ben 10 anni, in questo lasso di tempo ne abbiamo fatta di strada! Basti pensare al numero dei tesserati che è andato via via aumentando, alla grande espansione del Settore Formazione e all'alto livello tecnico ormai raggiunto.

In qualità di segretario generale non posso che essere fiero, questo successo è di tutti, pertanto vorrei dire grazie agli atleti, allo staff tecnico nazionale, alle società, ai genitori e a tutti gli allenatori e ai dipendenti Finp. Che sia un anno eccezionale per ognuno di voi.

LE CONSIDERAZIONI DEL CT RICCARDO VERNOLE

Siamo a cavallo tra il 2019 ed il 2020, una parte del mio pensiero va all'anno che verrà e non posso non pensare a Tokyo. Le Paralimpiadi rappresentano l'obiettivo del quadriennio. In tutta franchezza, ho anche del dispiacere nel lasciare questo 2019 che ci ha incoronati campioni del mondo a Londra.

Questo credo sia il passaggio più delicato che io abbia mai avuto nella mia carriera sportiva, lascio un anno di risultati straordinari che rimarranno per sempre nel cuore, ma sono consapevole che andremo ad affrontare un anno agonistico molto intenso con la certezza di avere un gruppo forte e coeso composto da atleti che hanno ben chiaro il senso dello Sport, della condivisione e di cosa significa essere una SQUADRA.