La Finp incontra l’ Associazione Nazionale Idrokinesiterapisti


Giovedì 8 luglio si é tenuto in via telematica l’incontro tra il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Roberto Valori, il Segretario Generale Franco Riccobello, il Delegato Regionale Finp Abruzzo e docente ANIK Elvia Rega ed il Presidente e fondatore dell’ANIK, Associazione Nazionale Idrokinesiterapisti, Dott. Fulvio Cavuoto. Motivo di questa riunione, gettare le fondamenta per istituire una collaborazione.

L’obiettivo di questa condivisione di intenti è quello di trovare un accordo tra le figure professionali, siano esse di natura sanitaria che natatoria, per strutturare un percorso che possa essere fruttuoso per coloro che fanno riabilitazione in acqua e conseguente attivitá natatoria.


Chi parte da un percorso riabilitativo potrá usufruire anche della competenza tecnica Finp in maniera tale da sfruttare al massimo il potenziale residuo, (causato da una lesione) per poter interagire e operare al meglio in acqua.

Questa cooperazione é finalizzata all’integrazione tra le figure professionali (fisioterapiche, mediche) ed i tecnici FINP al fine di promuovere e migliorare la pratica - avviamento e alto livello) - del nuoto per le persone disabili.

L’Associazione è stata istituita nel 1996 da Marcantonio Mangiarotti e Cavuoto, anche istruttori sub disabili, proprio per portare avanti un metodo di riabilitazione in acqua dal nome “Approccio sequenziale e propedeutico”. La finalitá dell’ANIK è quella di creare un’attivitá di ricerca e approfondimento didattico e formativo e di pratica professionale.

Seguiranno altri appuntamenti telematici per stringere la sinergia e creare delle basi pratiche e operative tra FINP e ANIK.