La piscina Faustina di Lodi palcoscenico di record mondiali


 
A meno di due settimane dai Campionati Italiani Assoluti in vasca corta in programma a Fabriano il 26 e 27 novembre, gli azzurri del nuoto paralimpico scaldano i motori e iniziano a dar spettacolo. La piscina Faustina di Lodi domenica 13 novembre fa fatto da cornice ad una giornata da cerchiare sul calendario.
Al Trofeo Internazionale “Nuota con Noi” organizzato per il quarto anno dalla Società Pavia nuoto e Sporting Lodi gli azzurri Simone Barlaam (GS. FF.OO/Polha Varese), Federico Bicelli (pol. Bresciana no frontiere) e la padrona di casa Monica Boggioni (GS FF.OO/Pavia nuoto) hanno siglato tre spettacolari record del mondo ed un primato europeo.

Il campione paralimpico, oro a Tokyo 2020 allenato da Max Tosin, è stato il protagonista principale di questa kermesse. L’ atleta lombardo, si è preso il Record Mondiale dei 200 stile libero S9 fermando il crono a 1’55”77, distruggendo virtualmente quello dell’australiano Tuckfield (2’01”41). Bissa il poi il primato questa volta sulla distanza dei 50 stile libero S9 chiudendo a 24"28

A seguire arriva l’atleta bresciano Federico Bicelli dove nella finale dei 200 stile libero S7 intasca anche lui il Record Mondiale. L’atleta Frontiere allenato da Giorgio Lamberti, ha fermato il tempo a 2’11”99.

“Sono molto contento per questo record, siamo solo a inizio stagione quindi si può solo che far meglio. Ci tengo a ringraziare i miei allenatori che mi seguono sempre tantissimo insieme alla mia preparatrice Valentina Vannini. Adesso ci stiamo preparando agli Assoluti, dove cercherò di fare bene”.

Dulcis in fundo il primato mondiale rosa di Monica Boggioni.
Nella gara dei 200 stile libero si ferma a 2’47”71, tempo che le avrebbe permesso di imporsi nella lunga lista dei world record, ma l’evento non essendo riconosciuto da parte della federazione mondiale paralimpica, non riconoscerà i record mondiali, essi verranno ufficialmente omologati soltanto come europei.

"Non mi aspettavo questo tempo a inizio di stagione - dice la Boggioni - sono molto soddisfatta per questo risultato, anche perché è il mio personale. Sono consapevole però che bisogna lavorare per i prossimi appuntamenti e per riprodurre questo traguardo anche in vasca lunga, dove avremo l’evento principale della stagione che sono i Mondiali di Manchester ad agosto”.

Altresì, si sono registrati 15 primati italiani assoluti, 3 record categoria juniores, 4 categoria ragazzi, 11 esordienti.

 

Download

record

Trofeo Lodi 2022

risultati completi

Trofeo Lodi 2022