L'IPC annulla la competizione iridata in Malesya

Come ormai tutti sapranno, Kuching, in Malesia, sarebbe dovuto essere teatro dei Campionati Mondiali di Nuoto Paralimpico dal 29 luglio al 4 agosto prossimi. Purtroppo però, il Comitato Esecutivo dell’IPC si è visto costretto a togliere alla Malesia l’onore di ospitare tale importante evento. Questa spiacevole decisione è stata presa dopo che il Governo malese ha chiaramente manifestato l’intenzione di impedire agli atleti israeliani di partecipare ai Campionati Mondiali per ragioni politiche. Ovviamente tale posizione è nettamente contraria ai principi  del Paralimpismo in particolare e dello sport in generale, il cui stendardo è la lotta a qualsivoglia tipo di discriminazione, che sia di natura politica, razziale, religiosa o sessuale. Pertanto,  si sta pensando ad una località alternativa che possa ospitare tale evento mantenendo possibilmente inalterate le date.

Entro la metà del prossimo mese di febbraio avremo ulteriori dettagli relativamente a date e luogo.

 

Download

Comunicato Stampa IPC