TOKYO2020: CIO VERSO IL RINVIO, MA IN PROGRAMMA ENTRO 2020

IL PRESIDENTE DEL CIO, BACH, SCRIVE AGLI ATLETI: "LE VITE HANNO LA PRECEDENZA SU TUTTO"

Le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere rinviate, ma si dovrebbero disputare comunque entro il 2020. Sarebbe questo - secondo quanto si apprende - l'orientamento dell'esecutivo del Cio riunitosi oggi. L'ipotesi piu' probabile e' quella di uno slittamento che il Comitato olimpico internazionale potrebbe ufficializzare entro le prossime 4 settimane. 

"Le vite umane hanno la precedenza su tutto, inclusa lo svolgimento dei Giochi". In una lettera aperta alla comunità mondiale degli atleti, il presidente del Comitato olimpico internazionale spiega quali siano le ragioni che hanno portato il Comitato esecutivo del Cio a ragionare su un rinvio delle Olimpiadi. "Il Cio vuole far parte della soluzione. Pertanto abbiamo fatto nostro questo principio guida per salvaguardare la salute di tutti i soggetti coinvolti e per contribuire a contenere il virus. Vorrei, e tutti stiamo lavorando per questo, che la speranza espressa da così tanti atleti, Noc e If di tutti e cinque i continenti sia soddisfatta: che alla fine di questo tunnel buio che stiamo attraversando tutti insieme, senza sapere per quanto tempo, la fiamma olimpica sarà una luce che ne segna la fine".