Un'Italia da brividi: oro per Gilli e Bocciardo, argento per Talamona e bronzo per Simone Ciulli

Ha vinto tutto! La giovanissima campionessa Carlotta Gilli fa poker di ori. Nell’ultimo giorno di finali l’azzurra tira fuori tutta la grinta mista a rabbia dopo la giornata di ieri e va a prendersi quello che è nelle sue potenzialità, la medaglia d’oro, la quarta di questi mondiali, stavolta nei 50 stile libero S13.

“ Mi sono sfogata in acqua, avevo della rabbia e l’ho usata nella maniera migliore - queste le parole della determinata Wonder Gilli - ho raggiunto quello che mi ero prefissata, l’obiettivo di oggi era prendermi l’oro e ce l’ho fatta. La stanchezza si fa sentire, siamo a fine Mondiale, ma sono riuscita a trovare la concentrazione provando il massimo... ed ecco qua”.

Dopo l’oro ed il record del mondo di Morelli, la Gilli (FF.OO/Rari Nantes Torino) aggiunge un altro prezioso diamante al medagliere dell’Italia grazie alla finale dei 50 stile libero S13 chiusa impeccabilmente a 27”36. Subito dietro si piazza la russa Pikalova (27”67) e l’ucraina Stetsenko (27”70).

Francesco Bocciardo nella finale dei 100 stile libero S5 è il campione mondiale indiscusso. “ Ho dato davvero me stesso esaurendo tutto - dice Bocciardo - sono stanco, ma sono felice. Ringrazio il mio allenatore Luca Puce per il sostegno e ringrazio la mia società, Nuotatori Genovesi ed il Gruppo Sportivo Fiamme Oro ". Dietro all'italiano arriva il Brasile con Dias (1'09"02) e la Spagna con Ponce Bertran (1'13"14).

Una finale pazzesca quella dei 50 stile libero S9 che ha visto come unico protagonista Simone Barlaam, oro e record del mondo (clicca qui) ma Simone Ciulli ci mette del suo e porta all'Italia una medaglia tanto cercata quanto attesa.

Ciulli (C.C.Aniene) mette al collo la sua prima medaglia mondiale individuale della rassegna iridata nei 50 stile libero S9 con in crono di 26"04. DAvanti all'italiano si piazza il russo Tarasov (25”14) . " Non potevo aspettarmi di meglio, sono felice anche per Simone (Barlaam), l'ho visto crescere, mi sono allenato con lui è un ragazzo fortissimo. Questo bronzo è una grande soddisfazione - dice Simone - lavoro e mi alleno, un continuo massacro. Spero di poter risolvere i problemi fisici avuti ultimamente. Voglio arrivare a Tokyo preparato e questo bronzo mi darà uno stimolo in più".

Chiude alla grande il suo mondiale, Arianna Talamona. Un'altra medaglia per l'azzurra della Polha Varese. Stavolta è argento nei 100 stile libero S5 con un tempo di 1'22"49!

“ Raggiungere la prima era impossibile, ma ho fatto una gran gara, un argento importante - dice la Talamona - quindi per me va benissimo così, è una gran successo".